Di fronte allo stillicidio di attentati che imperversa sull’Occidente

Si narra che il giovane Luigi Gonzaga, tutto intento in una partita di bigliardo, abbia risposto candidamente: “Continuerei a giocare!”, ad un tale che, avvicinatosi per metterlo alla prova (essendo ben nota la fama della sua santità), gli aveva chiesto che cosa avrebbe fatto se avesse saputo di dover morire da lì a poco. M’impressiona … [Leggi tutto]

Esortazione Apostolica di Papa Francesco L’Amoris Laetitia

Dal sito di Avvenire Realismo e concretezza. L’Amoris laetitia parla il linguaggio dell’esperienza.  E «in ordine a tenere i piedi per terra» percorre le molteplici situazioni attuali delle famiglie «così come sono», senza idealizzazioni e astrattismi, a partire da un centro: l’amore. Non quello del sentimentalismo ma quello del «fare il bene». Quello dell’Inno alla carità di … [Leggi tutto]

5^ stazione quaresimale: Giona e noi (il segno del ricino)

GIONA E NOI Gesù – venuto poco dopo Giona ed il rigido giudaismo del suo tempo – conferma, attraverso gli assoluti contrasti che la sua missione universalistica ha incontrato, che la visione nazionalista, ristretta, incentrata sui propri privilegi religiosi, nella chiusura a tutti gli altri e ad ogni novità, non solo è dura a morire, … [Leggi tutto]

4^ stazione quaresimale: Come volevasi dimostrare

COME  VOLEVASI  DIMOSTRARE «Fu rivolta a Giona una seconda volta questa parola del Signore: “Alzati, và a Ninive la grande città e annunzia loro quanto ti dirò” Giona si alzò e andò a Ninive secondo la parola del Signore. Ninive era una città molto grande, di tre giornate di cammino.  Giona cominciò a percorrere la … [Leggi tutto]

Apri la porta alla Misericorda

L’Ufficio Pastorale familiare propone un itinerario con alcune possibilità concrete di impegno, che ci invitano ad avere uno sguardo attento per individuare anche vicino a noi, all’interno delle Nuove Parrocchie, altre possibilità e spazi di azione, altre opere di misericordia, modi e forme diverse per viverle. Compiendo una di queste opere possiamo prepararci e passare … [Leggi tutto]

3^ stazione quaresimale: Giona nel ventre del pesce

 GIONA NEL VENTRE DEL PESCE «Ma il Signore dispose che un grosso pesce inghiottisse Giona; Giona restò nel ventre del pesce tre giorni e tre notti. Dal ventre del pesce Giona pregò il Signore suo Dio e disse: “Nella mia angoscia ho invocato il Signore ed egli mi ha esaudito; dal profondo degli inferi ho … [Leggi tutto]

2^ stazione quaresimale: Il bene dove meno te lo aspetti

IL BENE, DOVE MENO TE L’ASPETTI «[4]Ma il Signore scatenò sul mare un forte vento e ne venne in mare una tempesta tale che la nave stava per sfasciarsi. [5]I marinai impauriti invocavano ciascuno il proprio dio e gettarono a mare quanto avevano sulla nave per alleggerirla. Intanto Giona, sceso nel luogo più riposto della nave, … [Leggi tutto]

1^ stazione quaresimale: Il Segno di Giona e la fuga da Dio

IL SEGNO DI GIONA   INTRODUZIONE Più volte, nei Vangeli, a riprova di un’indubbia popolarità, Gesù nomina il profeta Giona (Mt.12,39-41; Mc.16,4; Lc.11,29-32) e, di conseguenza, indirettamente, il breve libro dell’A.T. che a lui si riferisce  e che di Lui porta il nome (4 capitoli, di cui uno, il secondo, per gran parte – la … [Leggi tutto]

Unioni Civili – la riflessione del Vescovo mons. Solmi

Già da diverso tempo in Italia si sta discutendo di “unioni civili” ed ora la parola è al Senato. Sappiamo bene che le leggi non interessano soltanto alcune persone, ma l’intera società. Tanto più questa, che tocca i temi essenziali della dignità della persona umana e interessa, di fatto, il matrimonio e la famiglia e … [Leggi tutto]