Cara parrocchia…

Cara parrocchia, nella china, che pare inarrestabile, dell’indifferenza religiosa, per pochi oggi risulti riferimento necessario o anche solo importante. Tanti invece, risentiti per chissà quali tue presunte ingerenze o vessazioni, ce l’hanno con te e si guardano bene dal frequentarti. E così, relegata al freddo ruolo di distributrice del sacro o di occasionale referente per … [Leggi tutto]

Riflessioni sul martirio

LA DIFFERENZA CRISTIANA Riflessioni sparse sul tema davvero cruciale ed emblematico del martirio, caso limite, ma tutt’altro impossibile nella vita del cristiano…   Questi nostri tempi sono tornati ad essere prepotentemente tempi di martirio e di martiri come e più dei primi secoli dell’era cristiana. In tanti, troppi, Paesi del mondo infatti si mettono in … [Leggi tutto]

Di fronte allo stillicidio di attentati che imperversa sull’Occidente

Si narra che il giovane Luigi Gonzaga, tutto intento in una partita di bigliardo, abbia risposto candidamente: “Continuerei a giocare!”, ad un tale che, avvicinatosi per metterlo alla prova (essendo ben nota la fama della sua santità), gli aveva chiesto che cosa avrebbe fatto se avesse saputo di dover morire da lì a poco. M’impressiona … [Leggi tutto]

Esortazione Apostolica di Papa Francesco L’Amoris Laetitia

Dal sito di Avvenire Realismo e concretezza. L’Amoris laetitia parla il linguaggio dell’esperienza.  E «in ordine a tenere i piedi per terra» percorre le molteplici situazioni attuali delle famiglie «così come sono», senza idealizzazioni e astrattismi, a partire da un centro: l’amore. Non quello del sentimentalismo ma quello del «fare il bene». Quello dell’Inno alla carità di … [Leggi tutto]

5^ stazione quaresimale: Giona e noi (il segno del ricino)

GIONA E NOI Gesù – venuto poco dopo Giona ed il rigido giudaismo del suo tempo – conferma, attraverso gli assoluti contrasti che la sua missione universalistica ha incontrato, che la visione nazionalista, ristretta, incentrata sui propri privilegi religiosi, nella chiusura a tutti gli altri e ad ogni novità, non solo è dura a morire, … [Leggi tutto]

4^ stazione quaresimale: Come volevasi dimostrare

COME  VOLEVASI  DIMOSTRARE «Fu rivolta a Giona una seconda volta questa parola del Signore: “Alzati, và a Ninive la grande città e annunzia loro quanto ti dirò” Giona si alzò e andò a Ninive secondo la parola del Signore. Ninive era una città molto grande, di tre giornate di cammino.  Giona cominciò a percorrere la … [Leggi tutto]

Apri la porta alla Misericorda

L’Ufficio Pastorale familiare propone un itinerario con alcune possibilità concrete di impegno, che ci invitano ad avere uno sguardo attento per individuare anche vicino a noi, all’interno delle Nuove Parrocchie, altre possibilità e spazi di azione, altre opere di misericordia, modi e forme diverse per viverle. Compiendo una di queste opere possiamo prepararci e passare … [Leggi tutto]

3^ stazione quaresimale: Giona nel ventre del pesce

 GIONA NEL VENTRE DEL PESCE «Ma il Signore dispose che un grosso pesce inghiottisse Giona; Giona restò nel ventre del pesce tre giorni e tre notti. Dal ventre del pesce Giona pregò il Signore suo Dio e disse: “Nella mia angoscia ho invocato il Signore ed egli mi ha esaudito; dal profondo degli inferi ho … [Leggi tutto]

2^ stazione quaresimale: Il bene dove meno te lo aspetti

IL BENE, DOVE MENO TE L’ASPETTI «[4]Ma il Signore scatenò sul mare un forte vento e ne venne in mare una tempesta tale che la nave stava per sfasciarsi. [5]I marinai impauriti invocavano ciascuno il proprio dio e gettarono a mare quanto avevano sulla nave per alleggerirla. Intanto Giona, sceso nel luogo più riposto della nave, … [Leggi tutto]